Tecniche di Fertilizzazione del terreno

Tecniche di Fertilizzazione del terreno

 

La fertilizzazione del terreno è un processo complesso, che ha come obbiettivo quello di favorire la crescita dei prodotti agroalimentari. Senza entrare troppo nel tecnico, possiamo dire che “fertilizzazione” è un termine generico che include una serie di attività atte a modificare la composizione del terreno per garantire la riuscita della coltivazione.

Vediamo subito queste attività più nel dettaglio.

Fertilizzazione del terreno attraverso alla concimazione

La concimazione prevede l’introduzione di sostanze nutritive nel terreno coltivato, per soddisfare il fabbisogno delle piante durante il loro ciclo di crescita.

I diversi concimi impiegati vengono scelti in virtù delle caratteristiche del terreno e della produzione che verrà messa in pratica.

Nell’ambito dell’agricoltura intensiva, ad esempio, si utilizzano concimi minerali o chimici, ottenuti tramite processi industriali che prevedono la lavorazione del cloruro di potassio. Queste sostanze forniscono i nutritivi necessari per la crescita delle piante e correggono la composizione del terreno in brevissimo tempo, ma possono lasciare residui nella faglia acquifera e nei prodotti alimentari.

I concimi organici, diversamente, sono prodotti attraverso la lavorazione di materiali biologici quali compost, pollina e letame. Il loro impiego non presenta controindicazioni, ma potrebbero non essere sufficienti per sostenere una produzione agricola continuata.

Correzione del ph terreno

Introducendo sostanze acide o alcaline, è possibile alterare il ph del terreno affinché risponda al fabbisogno della coltivazione.

La correzione del ph è un processo costoso e delicato, che richiede un’attenta pianificazione condotta in laboratorio da personale specializzato.

Per i rischi che comporta, il processo di correzione del ph viene impiegato soprattutto nelle aree ad alta acidità che, se non trattate, non permetterebbero la crescita di alcun tipo di ortaggio.

Stanchezza del terreno - come combatterla in modo naturale

I vari processi di Fertilizzazione del terreno hanno come unico scopo quello di aumentare le capacità produttive dell’area agricola.

Correzione delle proprietà fisiche

La correzione delle proprietà fisiche del terreno è un processo di fertilizzazione che prevede:

L’impiego di materiali argillosi in terreni particolarmente sabbiosi,

L’impiego di materiali sabbiosi in terreni argillosi,

L’impiego di prodotti organici per aumentare il quantitativo di humus.

I tre processi appena descritti: la concimazione, la correzione del ph e la correzione delle proprietà fisiche, hanno lo stesso obbiettivo. I produttori impiegano queste tecniche di fertilizzazione per trasformare il terreno, con lo scopo di adattarlo al loro prodotto ed alle loro metodologie di coltivazione.

contatti

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *