fbpx

Ortofrutta a km zero, è possibile mangiare solo prodotti locali?

Ortofrutta a km zero, è possibile mangiare solo prodotti locali?

Ormai da qualche anno si sente parlare con una certa insistenza di frutta e verdura a km zero. I ristoranti mettono in evidenza i loro piatti preparati con prodotti locali, i centri commerciali riservano gli espositori migliori alla verdura di provenienza controllata, e i negozi invitano i consumatori a mangiare frutta ed ortaggi della loro stessa regione.

Il motivo? Scegliendo prodotti a km zero è possibile ridurre l’inquinamento da carburante, inoltre l’assenza di intermediari riduce i costi relativi alle spese di spedizione e trasporto.

Ma i vantaggi offerti dall’ortofrutta a km zero non si fermano certo qui.

Tutti i motivi per scegliere ortofrutta a km zero

  • I prodotti che provengono dall’estero vengono irrorati con prodotti chimici che li conservano durante il viaggio. Frutta e verdura a km zero non hanno bisogno di trattamenti simili.
  • Scegliere prodotti locali è il modo migliore per preservare la biodiversità agricola.
  • Questa pratica aiuta a combattere le importazioni aggressive dall’Est Europa e dall’Asia, che minacciano le aziende nazionali.
  • Scegliendo prodotti locali, è possibile esercitare un controllo maggiore verso le metodologie di produzione. Il consumatore saprà con assoluta precisione quali fitofarmaci sono stati utilizzati per proteggere le colture e come vengono conservati i prodotti subito dopo il raccolto.
  • I prodotti a km zero costano meno. I consumatori possono acquistare frutta e verdura prodotta localmente direttamente dal produttore, senza passare dai rivenditori.
  • Si incentiva il consumo di prodotti stagionali, coltivati seguendo i cicli naturali del terreno.

Riassumendo, i motivi per favorire i prodotti locali sono numerosi e, a nostro avviso, molto validi, ma è davvero possibile consumare solamente ortofrutta a km zero?

Agritalia: produzioni ortofrutticole dell’Agro Pontino

Non sempre le produzioni locali sono in grado di soddisfare la domanda di prodotti ortofrutticoli di un’intera regione e, quando le scorte si esauriscono, ai consumatori non rimane altra scelta se non affidarsi ai fornitori esteri.

Agritalia, azienda nata dalla collaborazione con un piccolo gruppo di produttori dell’Agro Pontino, è in grado di fornire oltre 1500 tonnellate annue di prodotti della miglior qualità, coltivati secondo le tecniche dell’agricoltura integrata.

produzione integrata e lotta biologica

Le nostre produzioni riguardano: cavolo rapa, ravanello rosso, lattuga e cocomero dumara.

Siete interessati ad una fornitura regolare dei nostri prodotti o, più semplicemente, volete conoscere nel dettaglio, le nostre tecniche di produzione? Non esitate a contattarci, il nostro staff sarà a vostra completa disposizione per rispondere ad ogni vostra domanda.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *