fbpx

Ravanelli in agrodolce e cotti in padella, tutte le ricette per preparare questo fantastico prodotto della nostra terra

Ravanelli in agrodolce e cotti in padella, tutte le ricette per preparare questo fantastico prodotto della nostra terra

 

I ravanelli sono un concentrato di vitamine e fibre importanti per l’organismo. La loro assunzione giornaliera migliora il nostro umore ed aiuta a combattere lo stress, tuttavia, per il loro sapore piccantino, non incontrano le simpatie di tutti. I bambini, in particolare, tendono a preferire cibi più dolci e spesso evitano le verdure in favore di prodotti poco sani.

In questo articolo vedremo alcune facili ricette per preparare ravanelli in agrodolce e cotti in padella, adatti anche ai palati più difficili.

Ravanelli in agrodolce (o sotto aceto)

I ravanelli in agrodolce sono un ottimo modo per conservare questa verdura nel tempo, riducendone leggermente il suo sapore piccante. Una volta che i ravanelli sono fermentati a dovere, si possono aggiungere alle insalate per conferirgli un sapore deciso, o si possono mangiare direttamente dal barattolo con uno stuzzicadenti, per uno spuntino leggero e salutare.

La preparazione della salamoia è molto semplice:

Versate in una padella 125 ml di acqua, aggiungete 2 cucchiai di aceto di mele e 1 cucchiaino di sale grosso. Per dare al ravanello un sapore ancora più dolce e delicato, si può aggiungere al tutto anche qualche cucchiaino di zucchero. In questo modo aumenterà il contenuto calorico della verdura, ma sarà più semplice servire i ravanelli in agrodolce ai bambini.

Fate bollire il tutto e versate il contenuto bollente in un barattolo in cui si trovano delle fette sottili di ravanello insieme a foglie di alloro e pepe in grani.

Il barattolo si può conservare fuori frigo, ma una volta aperto dovrà essere mantenuto alle basse temperature.

Ravanelli scottati in padella per accompagnare i piatti di pesce

ravanelli

I ravanelli in agrodolce e scottati in padella hanno un aspetto invitante a cui è difficile resistere.

Questa preparazione, esattamente come per i ravanelli in agrodolce, riduce il sapore pungente della verdura, rendendola più appetibile per grandi e piccini.

La sua preparazione è molto semplice: tagliate i ravanelli a fette non troppo sottili e conditeli con un cucchiaino d’olio. Scottateli poi in una padella calda per una decina di minuti (devono scurirsi leggermente, aspettate di più e potrebbero bruciarsi) e conditeli con sale, pepe ed uno spicchio di aglio. A piacere, aggiungete un cucchiaino di paprica dolce, per conferire al tutto una nota di cucina esotica.

Servite il tutto in una ciotola, così che i ravanelli si mantengano caldi più a lungo.

Buon appetito.

contatti

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *