PROPRIETA’ E BENEFICI

Le produzioni ortofrutticole di Agri Italia sono riconducibili principalmente alle colture invernali di cui il ravanello riveste il ruolo centrale dell’attività. Completano la gamma invernale le insalate, tra cui Lattuga Cappuccina e Lollo Verde e il cavolo rapa. La coltura primaverile estiva è rappresentata dal cocomero Dumara coltivato in ambiente protetto.

Quelle che seguono, sono alcune delle proprietà salutari dei nostri prodotti:

RAVANELLI

ravanelli

(Raphanus sativus) appartengono alla famiglia delle Crucifere. Alleati del fegato e dei reni, sono utili per il rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso. I ravanelli hanno solo 11 calorie per 100 grammi. Sono composti per lo più di acqua; tra i nutrienti contengono ferro, fosforo calcio, vitamine del gruppo B, vitamina C e acido folico. Hanno proprietà diuretiche e depurative. Sin dall’antichità è nota la loro capacità di conciliare il sonno.

I ravanelli vantano numerose altre proprietà terapeutiche che vengono sfruttate soprattutto in fitoterapia. Aiutano il rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso; sotto forma di infusi e decotti possono essere utilizzati come sedativo della tosse e contro le infezioni delle vie respiratorie; i semi di ravanello sono un blando lassativo. Anticamente venivano usati come rimedio naturale contro la febbre.

COCOMERO

cocomero

Appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee ed è un’ottima alleata della dieta, perché ha pochissime calorie ed un elevato potere saziante. Proprietà e benefici del cocomero dumara. L’anguria presenta un’elevata percentuale d’acqua, pari a oltre il 90% dell’intero frutto. Il suo nutriente più importante è il licopene, una sostanza antiossidante e quindi utile nella prevenzione dei tumori e nella lotta contro i radicali liberi.

L’anguria contiene inoltre una quota di fibra alimentare, proteine, sodio, potassio, ferro, calcio, glucidi e vitamine dei gruppi A, B1, B2 e C. È un frutto dissetante, diuretico e depurativo. Fa bene al fegato e ai reni ed è molto gradevole nelle giornate particolarmente calde. Inoltre, il suo contenuto di sali minerali aiuta a combattere quella stanchezza tipica dell’estate.

L’anguria è molto utile nelle diete dimagranti in quanto apporta un esiguo numero di calorie (20 calorie per 100 grammi di polpa) ma ha un effetto saziante ed è completamente priva di grassi. Alleata di cuore, arterie, fegato, reni e vie respiratorie e ed è uno degli alimenti più efficaci contro la cellulite.

LATTUGA E LOLLO VERDE

lattuga

Possiedono la capacità di reidratare il corpo umano e sono utili per l’apparato digerente e per il sistema circolatorio. Gli effetti positivi della lattuga sono numerosi. Alleata dell’apparato digerente per il suo ottimo contenuto di fibra (1,5 g per 100g di lattuga) e dal tipo di fibra (inulina, costituita da catene di fruttosio) che rende la lattuga particolarmente digeribile.

Questo oligosaccaride di riserva, inoltre, svolge una “azione prebiotica” perché, come alleato del sistema digerente, riduce la produzione di gas intestinale grazie alla sua capacità di diminuire la carica di batteri nocivi e di aumentare la percentuale di Bifidobatteri (batteri alleati).
Alleata di tutto il corpo per il suo buon contenuto di sali minerali (ferro, calcio, fosforo, rame, sodio e potassio), vitamina A e vitamina C raccomandati quando l’organismo necessita di un supplemento di questi micronutrienti.

Alleata del sistema circolatorio essendo provvista di una particolare molecola, la glucochina, che rende quest’alimento particolarmente adatto ai soggetti diabetici poiché ha un effetto ipoglicemizzante (abbassa il livello di glucosio nel sangue).

Alleata della forma fisica con sole 15 kcal ogni 100g. La sua composizione con grassi quasi del tutto assenti e carboidrati complessi rappresentati dalla fibra non digeribile, la rendeparticolarmente indicata per chi è in situazione di sovrappeso.

CAVOLO RAPA

cavolo-rapa

Appartiene alla famiglia delle Crucifere e non è imparentato in alcun modo con le rape: rapa è il nome che viene dato alla parte inferiore del fusto, molto grande, e può essere consumato sia cotto sia crudo.

Pochi glicidi, poche proteine, ma moltissime fibre, minerali, vitamine. I cavoli contengono zolfo, calcio, selenio, magnesio, potassio, fosforo, rame, sodio, vitamine del gruppo B, tra cui l’acido folico, e vitamina C, che rende facilmente assorbibile anche la vitamina E.

Le fibre aiutano l’apparato gastro-intestinale; le proprietà antinfiammatorie sono provate, così come quelle antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento cellulare. Tutte le parti delle piante, foglie e infiorescenze, quindi sia i cavoli sia i broccoli e i cavolfiori, sono consigliati perché hanno capacità di prevenire i tumori, di vario tipo, da quello ai polmoni a quello al colon.