Usi del ravanello in cucina, sfruttiamo al meglio questo prezioso ortaggio

Usi del ravanello in cucina, sfruttiamo al meglio questo prezioso ortaggio

Il ravanello è un ortaggio dalle molteplici proprietà, capace di generare nel nostro corpo un vero e proprio stato di benessere grazie alle sue funzioni antispasmodiche e depurative, eppure, per il suo sapore particolare, non tutti sono in grado di aggiungerlo adeguatamente alla dieta di tutti i giorni.

Spesso e volentieri questo ricercato ortaggio finisce per fare la guarnizione in insalate e pinzimoni quando, per il suo sapore assolutamente inimitabile, e stato il protagonista di alcuni piatti di rinomati chef.

Il segreto di questo ortaggio sta nella fantasia e nella giusta cottura, capace di trasformarne il sapore così da emanare un profumo e una dolcezza che mai avreste creduto possibile.

Vediamo ora come diverse colture utilizzano il ravanello nella loro cucina:

Usi del ravanello in cucina, da occidente a oriente

La cucina Messicana, da sempre affezionata ai sapori piccanti e decisi, non ha mai esitato ad osare il ravanello nei suoi piatti. I piatti di carne, in particolare, vedono in questo prezioso ortaggio un saporito accompagnamento, capace di rinfrescare il palato così che ogni boccone di succulento arrosto abbia lo stesso impatto del primo.

Una famosa ricetta messicana vede il ravanello utilizzato all’interno di una zuppa di maiale e zucca per contrastare la dolcezza degli ingredienti principali e rendere il piatto più appetitoso.

Spostandoci in Asia, invece, vediamo come il ravanello venga sfruttato bollito nel brodo, così da attenuarne la piccantezza e sfruttare il suo sapore più dolce. I noodle di carne, in particolare, sembrano trarre grande beneficio dall’inserimento di queste verdure nella ricetta, in quanto aiutano a rendere il brodo molto più leggero.

Usi del ravanello in cucina, la maestria italiana

Come già accennato, in Italia il ravanello viene relegato fin troppo spesso a piatti freddi e insalate, quando potrebbe offrire molto di più se inserito nelle portate tipiche della tradizione.

Una frittata di verdure, ad esempio, troverebbe molto più sapore e colore se andassimo ad aggiungervi dei ravanelli freschi, ma l’apice lo si raggiunge nella torta salata. Il nostro ortaggio rosso rubino preferito ha un gusto che si sposa perfettamente con i sapori salati, e la sua consistenza croccante viene messa perfettamente in risalto dalla sfoglia di questo piatto unico.

Provare per credere.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *